11 marzo 2013

Moscato D'Asti "Casot"

Info Vitigno Moscato DOCG
Tipo di uva Moscato bianco 100%
Allevamento Gujot
Anno impianto Media 1950/2010
Superficie (Ha) 15
Resa per ettaro 95 q a ettaro
Altitudine (m. s.l.m.) 505 mt s.l.m
Esposizione Sud
Terreno Marna sabbiosa argillosa
Vendemmia Prima metà di settembre
Zona di produzione Vigneti nel comune di Mango

Vinificazione ed affinamento
Raccolta a mano e pressatura soffice poi stoccaggio in celle frigorifere, fermentazione a temperatura controllata di piccoli lotti di prodotto per garantire freschezza e fraganza durante tutto l’anno

Caratteristiche organolettiche
Profumo Aromatico dell’uva di provenienza, pesca bianca, fiori d’acacia, salvia e note di rosmarino, intenso, persistente e molto lungo
Colore Giallo paglierino con riflessi verdolini.
Gusto In bocca pieno e grasso di materia, esaltata dal terreno ricco di sostanze organiche. Molto lungo e persistente, equilibrato e setoso. I profumi percepiti al naso tornano decisamente accentuati dopo la deglutizione del vino.
Temperatura di servizio: 6/8°
Gradazione % Vol 5,5
Acidità tot. Gr./lt. 5.80
Zuccheri residui gr./Lt 120


Abbinamenti:
Pasticceria secca e con creme, torta di nocciole e torte in genere. Provatelo come aperitivo con un buon salame e anche con formaggi freschi come la robiola di Roccaverano (potreste stupirvi piacevolmente).

Scarica gli allegati:

Moscato d'Asti "Casot"

Condividi:

Botte in Rovere

Per tutte le attività di bar e ristorazione che servono vino sfuso forniamo in comodato
d'uso Botte in Rovere contenente Bag da 10 litri.
La..   [Dettaglio]

Le parole del vino

RUVIDO

Si dice di un vino disarmonico, duro al gusto, non piacevole, che presenta una prevalente sensazione di ruvidità, ovvero una caratteristica tipica di un vino giovane dotato di un eccessivo contenuto d..   [Dettaglio]

News

In evidenza

PASTORIZZAZIONE

Trattamento a caldo del vino in apparecchi appositi detti pastorizzatori, che disgregano le cellule microbiche e ne arrestano la crescita. Si esegue a temperature inferiori a quella di ebollizione e h..   [Dettaglio]